Self Publishing Italia: il centro di monitoraggio tutto italiano

Self Publishing Italia

Ed eccomi qui a inaugurare una nuova sezione del sito: Self Publishing in Italia.

Con questa nuova sezione voglio dar voce a tutti coloro che, nel nostre Bel Paese, hanno o hanno avuto a che fare con il self publishing. Perché? Per 2 motivi:

 

1. Voglio che i miei lettori siano protagonisti di questo sito.

2. Credo ci sia bisogno, in Italia, di fornire sempre più testimonianze sul mondo del self publishing.

In questa sezione, dunque, ciascuno racconterà la propria esperienza, in modo tale da fornire, nel tempo, un quadro completo della situazione e dell’evoluzione del self publishing in Italia. Così da capire quali sono i punti di forza e quali i punti deboli di ciascun servizio, per far sì che la macchina dell’autopubblicazione funzioni sempre meglio.

Sì, sto parlando di un vero e proprio centro di monitoraggio. E coloro che avranno la parola, come giusto che sia, sono gli autori e le autrici indipendenti.

 

COME PARTECIPARE A SELF PUBLISHING ITALIA?

Per proporre la tua storia, ti basta essere tra gli iscritti alla newsletter che trovi sulla home page di questo sito (ovviamente gratuita) e seguire queste semplici regole:

  • è vietato offendere, aggredire e insultare chiunque. Si riportano solo testImonianze costruttive, anche se negative.
  • Il testo non dovrà riportare parolacce, bestemmie o altri elementi che possano offendere la morale altrui e/o impedirne la lettura a minorenni.
  • Ogni autore/autrice, potrà inviare una sola testimonianza all’anno.
  • Le testimonianze dovranno essere comprovate da fatti oggettivi, come libri pubblicati e via dicendo.
  • Qualora si intendesse rendere pubblico uno stralcio di corrispondenza privata, è obbligatorio e responsabilità di chi invia la testimonianza tutelare la privacy dei soggetti coinvolti.
  • La testimonianza dovrà essere lunga al massimo 10mila battute.
  • Pubblicare una testimonianza in questa sezione vuol dire, automaticamente, fornire a chiunque lo desideri, il consenso a diffonderla nel mare del Web, senza scopo di lucro.
  • La testimonianza dovrà riportare obbligatoriamente i seguenti dati, all’interno:
    • Con chi hai pubblicato.
    • Quanti libri hai pubblicato.
    • In che anni hai pubblicato i tuoi libri.
    • Strategie di autopromozione utilizzate (se ne hai).
    • Copie vendute e in quanto tempo (assolutamente facoltativo, solo se vuoi).
    • Se hai o meno acquistato un codice ISBN.
    • Servizi opzionali acquistati, come editing, copertina, impaginazione (se ne hai e da chi li hai acquistati, servizi di self publishing o terzi?).

 

Allora, sei dei nostri? ;)

4 Commenti “Self Publishing Italia: il centro di monitoraggio tutto italiano

  1. Sono GIOVANNA LENZI TEMPESTINI
    nel 2014 ho pubblicato 3 ebook su amazon:
    ALEXANDRA Un amore tradito
    UN’ALTRA CHANCE
    MELINDA
    Sono andati bene, ma sono un pò stanca di avere una sola piattaforma. ho letto che con LULU i miei libri sarebbero acquistabili anche presso altri editori. come pubblicarlo con LULU? o KOBO?
    Ho pronto il quarto libro. Volevo pubblicarlo domani(è il mio compleanno), ma mi sono venuti dei dubbi ed eccomi qui-
    I miei sono romanzi rosa.
    Ditemi il vostro parere.
    saluti
    Giovanna

    • Ciao Giovanna,
      per pubblicare con Lulu non devi far altro che andare sul loro sito http://www.lulu.com, registrarti gratuitamente e seguire le indicazioni.
      Se i tuoi libri sono pubblicati in self publishing, non hai contratti che ti vincolano e, dunque, puoi farlo senza problemi.
      Puoi pubblicare con chi vuoi, quando vuoi. ;)

      RT

  2. Ciao, Giovanna, sono Livia Ferrara (L. F. Koraline è il mio pseudonimo) e sono in fase di pubblicazione del mio primo romanzo, ma la piattaforma che ho scelto è quella di Youcanprint. Credo che sia una delle piattaforme di SelfPublishing più complete ed ha una buona visibilità, diversi canali di vendita. Ho avuto fin da subito una buona impressione. Personalmente ti consiglio di dare un’occhiata al loro sito. Attualmente sto pubblicando il cartaceo, voi pensate possa essere proficuo pubblicare contestualmente anche l’e-book? In bocca al lupo per il tuo nuovo romanzo. L. F. K.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>