Come creare un business online: la SWOT analysis
Tempo di lettura: 4 minuti

Come creare un business online: la SWOT analysis

Vediamo come creare un business online, anzi un business in generale. Sì, perché in questo articolo ti parlerò di una strategia fondamentale per avviare un business, online e non: la cosiddetta SWOT analysis.

 

Come creare un business online: i princìpi

Creare un business online, come ho detto mille volte, non è semplice.

Ti piace scrivere, vuoi vivere di scrittura, vuoi utilizzare il potere del web per mettere su il tuo business e magari lavorare ovunque, senza limiti di tempo o di uffici. Tutto bello e fattibile, ma da dove iniziare?

Una delle prime cose che devi fare è capire come muoverti, all’interno di questo immenso mondo che è il business di oggi. Hai trovato il tuo obiettivo finale e la tua nicchia di lettori, hai trovato la tua mission e i tuoi valori, hai applicato la Diamond Strategy, e ora bisogna passare alla parte pratica.

Quali sono i tuoi punti di forza? Quali sono i tuoi punti deboli? In che modo potrai applicare la Diamond Strategy, cogliendo le opportunità che ti si presentano? Quali sono le principali minacce?

Ecco, queste sono le domande da porsi, quando si lavora a livello di SWOT analysis.

SWOT è un acronimo che sta per

  • Strenghts (punti di forza)
  • Weaknesses (punti deboli)
  • Opportunities (opportunità)
  • Threats (minacce)

Ora analizziamo punto per punto questo strumento indispensabile.

Tieni conto che i primi due punti di questo acronimo (i punti di forza e di debolezza) sono interni, quindi riguardano te. I secondi due (opportunità e minacce), invece, sono esterni, riguardano l’ambiente in cui ti muovi.

 

Come creare un business online: i tuoi punti di forza

Per spiegarti al meglio questo strumento di pianificazione strategica, utilizzerò un esempio.

Mettiamo che tu abbia scelto di creare un sito web di informazione sulla corretta alimentazione per cani e gatti entro i prossimi 6 mesi. Ogni giorno vuoi scrivere almeno due articoli, che poi pubblicherai anche sui social e tante altre belle cose che può fare chi ama la scrittura ai tempi del web.

A questo punto devi chiederti: quali sono i punti di forza che mi permetteranno di raggiungere questo obiettivo? Qui siamo nel primo punto dell’analisi: Strenghts.

Per esempio, come tuoi punti di forza potresti individuare:

  • La conoscenza di cani e gatti
  • La bravura nello scrivere
  • La capacità di creare un sito web senza aiuti

Come creare un business online: i punti di debolezza

Weaknesses è la seconda parola dell’acronimo. Quindi, ora devi valutare i punti deboli, altro elemento interno della tua analisi. Proprio come fatto prima per i punti di forza.

I punti deboli potrebbero essere:

  • Poco tempo a disposizione
  • Assenza di un piano editoriale
  • Scarsa conoscenza dei prodotti alimentari in commercio

Già con questi altri punti, il quadro inizia a delinearsi.

Ora sai su cosa poter puntare e su cosa lavorare per migliorare le prestazioni. Se abbiamo scoperto la tua bravura nello scrivere e creare un sito web, abbiamo anche visto che hai poco tempo per farlo e non hai ancora un piano editoriale.

Se hai una buona conoscenza di cani e gatti, hai però una scarsa conoscenza degli alimenti in commercio.

Cosa fare?

 

Come creare un business online: le opportunità

Ora entriamo negli elementi esterni, quelli che riguardano non più le tue capacità, ma l’ambiente che ti circonda. Eh sì, perché dovrai necessariamente fare i conti anche con l’ambiente, se vorrai mettere su un business. Non lo puoi ignorare.

Nell’Arenas della Diamond Strategy hai magari individuato che il luogo in cui si svilupperà principalmente il tuo business sarà il web, quindi devi analizzare il web. Ma devi analizzare anche la nicchia alla quale vuoi puntare: in questo caso gli amanti di cani e gatti che cercano il miglior cibo per i propri amici pelosi.

Allora, quali sono le opportunità a supporto del tuo business, lì fuori? Esempi:

  • Scarsa concorrenza
  • Una sempre maggiore attenzione al pet food
  • La possibilità di collaborare con aziende che producono pet food

Fermiamoci a tre elementi, come fatto prima. Già qui possiamo vedere che il periodo storico è quello giusto, perché le persone tengono sempre più ai propri amici a 4 zampe. E possiamo notare che non c’è molta concorrenza, anzi potrai anche collaborare con aziende che cercano visibilità.

Ottime opportunità per lanciare il tuo business. Ma ora devi considerare anche le minacce.

 

Come creare un business online: le minacce ai tuoi piani

Non parliamo di minacce gravi, parliamo di elementi che potrebbero metterti i bastoni tra le ruote. Elementi che, se non considerati, potrebbero far fallire il tuo business online.

Facciamo qualche esempio:

  • La presenza di un solo concorrente, ma molto ben avviato
  • Una scarsa connessione web nella tua zona
  • Assenza di persone fidate che possano supportarti

Come vedi, si tratta di elementi che possono intralciare il tuo business e sui quali devi puntare l’attenzione.

Se li ignorassi, i tuoi piani potrebbero saltare e tu non sapresti neppure il perché.

 

Come creare un business online: conclusioni

Spero che questa discussione sulla SWOT analysis sia stata utile. Si tratta di uno strumento utilissimo, se vuoi partire con il piede giusto e fare le cose per bene.

Nella nostra scuola online di scrittura prestiamo particolare attenzione all’avvio del business. Se si parte con il piede sbagliato, tutto il resto sarà fallimentare. Fai attenzione.

Ciò che devi fare, dunque, è:

  • puntare sui tuoi elementi di forza
  • aggirare le debolezze
  • sfruttare tutte le opportunità
  • preparare dei piani per aggirare o fronteggiare le eventuali minacce

Tutto questo richiede tempo, preparazione e attenzione. Non si fa in un giorno, altrimenti il piano di business sarà approssimativo. Quindi, prendi tutto il tempo di cui hai bisogno e fai le cose fatte bene. Non preoccuparti se ti verrà in mente che stai perdendo tempo, non è affatto vero, anzi: lo stai risparmiando. Lavorare bene ora, all’inizio, ti permetterà di andare più veloce dopo, di avere le idee più chiare e di ottimizzare i tempi.

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnata da *

diciassette − sei =