Come scrivere e guadagnare sul web? Aumentando la reputazione

Come scrivere e guadagnare sul web?

Aumentando la reputazione

 

Tutti ci chiediamo quale sia il “segreto” per scrivere e guadagnare sul web. Ebbene, questo “segreto” sta nell’aumentare la nostra reputazione. Per spiegarmi meglio, userò la storia personale di Stephen King.

 

Stephen King e la reputazione

Ho iniziato da poco a leggere un racconto di Stephen King che non avevo ancora letto: La lunga marcia.

“La lunga marcia” è uno dei racconti pubblicati da King con lo pseudonimo di Richard Bachman. King mantenne segreta la sua identità per un po’ di tempo, in quel periodo, e fece credere al pubblico che a scrivere quei libri fosse questo Bachman.

Creò anche un’identità molto credibile, con una storia personale complessa alle spalle. Ma poi venne smascherato, a causa del suo inconfondibile stile.

In quel periodo King pubblicò anche L’occhio del male, altro racconto intrigante.

Nell’introduzione de “La lunga marcia” (parte di un libro che io, da lettore accanito, leggo sempre, mentre molti ingiustamente snobbano e saltano), King ci racconta di questo periodo.

E ci dice che “L’occhio del male“, quando venne pubblicato a firma di Richard Bachman, nonostante il lavoro di marketing della casa editrice, vendette “appena” 28.000 copie (stiamo pur sempre parlando del Re).

Quando lo scherzo venne scoperto e King ripubblicò gli stessi libri con il suo vero nome, “L’occhio del male” vendette oltre 280.000 copie!

Lui stesso ironizza su questo fenomeno.

A cosa ti fa pensare?

 

Crearsi una reputazione per scrivere e guadagnare sul web

Oggi il web è il luogo in cui si effettua la maggior parte degli acquisti, si sa. Quindi, è importante traslare nel mondo online questa esperienza di Stephen King.

Cosa ci dice, questa storia?

Ci dice che la reputazione è ciò che davvero fa vendere!

Se ti dico che una canzone senza voce è stata scritta da Pinco Pallo non avrà su di te la stessa presa del dirti che è stata scritta dai Beatles, da Vasco Rossi o dal tuo musicista preferito. Giusto? Pur non avendo alcuna certezza che sia vero ciò che dico, spararti il nome di quello che per te è un idolo, una certezza di qualità, ti spinge a comprare quell’MP3.

Come vedi, la questione è valida per ogni tipo di prodotto.

Perché non dovrebbe valere per la scrittura, allora?

Sperare di vendere migliaia di copie quando non si è conosciuti, equivale a perdere speranze e mollare la sfida non appena ci si scontra con la dura realtà.

A meno che tu non sia un personaggio già affermato in qualche settore, con un forte seguito, che ora ha deciso di scrivere e vendere un libro, non potrai raggiungere subito grandi numeri.

 

Il falso mito del guadagno immediato

Sul web, chiaramente, spopola il mito del tutto e subito. Ti dico come fare per vendere migliaia di libri dal giorno stesso in cui pubblichi, oppure come fare soldi a palate senza sforzo.

Lo ripeto da una vita: si tratta di fuffa!

Non cadere in questa trappola, rimboccati le maniche e mettiti in testa che bisogna sudare, per avere successo. Online come nel mondo offline. Nella scrittura così come nella musica, nella danza, nello sport o nel mondo del management.

 

Come accrescere la reputazione e guadagnare online

Arriviamo, allora, al punto cruciale dell’articolo. Come si può accrescere questa benedetta reputazione per guadagnare online grazie a ciò che si scrive?

Quando parlo di “scrivere” intendo sia libri che articoli giornalistici o post di blog. Non fa differenza, il processo è sempre lo stesso: scrivo qualcosa, la pubblico sul web e ci guadagno su.

Per accrescere la reputazione, la prima cosa da fare è creare un prodotto di alta qualità.

Magari all’inizio non sarai Stephen King o Indro Montanelli, ma affinerai la tua tecnica pian pianino. Lo stesso King, nell’introduzione de “La lunga marcia”, ci dice che reputa immaturi, i suoi primi racconti, ma li ama lo stesso per come sono.

Quindi, fai il massimo che puoi fare per il livello in cui ti trovi.

Questo è importantissimo!

Studia scrittura e marketing, impegnati, prova e riprova, esci allo scoperto solo quando senti davvero di poterlo fare. E se ci vorranno 2 anni, fa nulla. Se uscirai prima del tempo, con un prodotto scadente, solo per la fretta di farlo, o la voglia di vederti pubblicare qualcosa, metterai a rischio il tutto.

Difficilmente il pubblico darà una seconda chance a un esordiente che nemmeno conosce. Purtroppo, la prima impressione è quella che conta. Se penseranno che non vali nulla, metteranno una croce copra a tutto ciò che scriverei dopo e ti ci vorrà molta più fatica per riconquistare la loro fiducia.

Ammesso che tu ci riesca.

 

Gli strumenti per accrescere la reputazione online

Nell’Accademia del Self Publishing dedico 2 intere lezioni a quelli che considero i principali strumenti per la creazione di una buona reputazione online.

Una volta che hai scelto di uscire allo scoperto, infatti, potrai utilizzare questi strumenti, per farti conoscere e aumentare la tua reputazione:

  • Il content marketing
  • Il comment marketing

Il primo consiste nella creazione di contenuti di alto valore, che vadano incontro alle esigenze del tuo pubblico, che diano al tuo pubblico ciò che cerca. Possono essere:

  • Post
  • Video
  • Infografiche
  • Podcast
  • Quiz

E ogni altra cosa ti venga in mente. Purché di qualità.

Il comment marketing, invece, come dice la parola stessa, punta sui commenti.

Fatti un giro sui social network e nei blog, intercetta le discussioni che trattano argomenti vicini a quello da te trattato nel tuo lavoro e rispondi alle discussioni con commenti di valore, pertinenti ed educati.

Fatti conoscere per quello che sei e per ciò che vali.

Fai capire che te ne intendi veramente, sia di scrittura, sia del tema che hai trattato nel tuo libro, post, articolo o qualsiasi altro lavoro che stai cercando di vendere per guadagnare.

 

Distinguiti dalla massa

Per concludere, se vuoi accrescere la tua reputazione, farti conoscere, stare una spanna sopra agli altri e guadagnare davvero online, con le tue attività di scrittura, devi differenziarti.

Come abbiamo visto nella storia di Stephen King, il Re è stato scoperto a causa del suo stile inconfondibile. Per questo motivo, nelle primissime lezioni dell’Accademia del Self Publishing mi occupo di come creare un tuo stile personale. Distinguersi è una chiave importante, in questo percorso di crescita.

Creati una reputazione di tutto rispetto. Ma mettiti in testa che serve impegno.

Nella vita, online e offline, serve sudore, per guadagnarsi ciò che si desidera davvero. Da sempre è così e lo sarà per sempre.

Nulla si ottiene subito e senza fatica.

Anche questo vuol dire distinguersi dalla massa: vuoi essere una mucca viola come dice Seth Godin, oppure una delle tante mucche che seguono il branco di chi, anziché impegnarsi, segue la via della mediocrità, nella speranza di guadagni facili?

A te la scelta. 😉

3 Commenti

  • Maddalena Posted 7 febbraio 2018 14:03

    Viva la mucca viola! Distinguersi sempre e comunque. Ben detto, Roberto. Sono d’accordo sul fatto che bisogna impegnarsi, ancora e ancora, senza cedere alle lusinghe della promessa di guadagnare tutto e subito. Non è reale.

    • Roberto P. Tartaglia Posted 8 febbraio 2018 08:08

      Eh sì, si tratta solo di una trappola cognitiva dei nostri giorni.

  • Calogero Posted 14 febbraio 2018 13:54

    Magari provo con i bit coin. 🙂 Con quella roba, per vincere tutto, o perdere tutto, bastano pochi minuti e si può anche essere degli emeriti Nessuno.

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnata da *