Come superare il blocco dello scrittore

Come superare il blocco dello scrittore

Vediamo un po’ come superare il blocco dello scrittore. Tutti noi che amiamo scrivere, o che lo facciamo per mestiere, ci siamo imbattuti in questo problema. Di sicuro.

Arriva quel momento in cui non sai più cosa scrivere, non sai come andare avanti nella tua storia o con il tuo manuale. Addirittura, arrivano momenti in cui sembra che tu non abbia più creatività.

Ma non è così. Bastano alcune esercizi e alcune tecniche, per risvegliare la creatività.

 

Come superare il blocco dello scrittore: la verità sul nostro cervello

Ci hanno detto che creativi si nasce. E in parte può essere vero. Così come è vero che ognuno di noi ha delle particolari propensioni naturali.

È anche vero, però, che il nostro cervello è plastico, le sinapsi possono essere modellate come vogliamo e a qualsiasi età. Ne deriva che basta allenarsi, per sviluppare determinate capacità che non sono spiccatissime alla nascita.

Se si può fare questo, si può anche allenare qualche qualità che è già sviluppata, in noi, ma che sembra essersi addormentata. Come la creatività.

Se scriviamo per passione, o meglio per lavoro, di sicuro la nostra intelligenza linguistica e la nostra creatività sono molto sviluppate. Ma in periodi di stress, sconforto o sovraccarico possono venire meno. Ed ecco che è necessario risvegliarle con alcuni esercizi.

Vediamoli.

 

Come superare il blocco dello scrittore scegliendo due parole a caso

Questo è un classico degli esercizi sulla creatività, ideato dal geniale Gianni Rodari. Apri il vocabolario su una pagina a caso e scegli una parola a caso. Poi fallo di nuovo e scegli un’altra parola.

A questo punto, la sfida sarà quella di trovare la connessione tra queste due parole. Se sei all’inizio di una nuova storia da narrare, fai partire la storia da queste due parole. Se la storia è già a buon punto e non sai come andare avanti, inventa qualche bell’espediente con queste due parole, per superare il blocco.

 

Come superare il blocco dello scrittore perdendoti nella natura

Non è un vero e proprio esercizio, ma un trucco per sbloccare la mente. Cammina in mezzo al verde, in riva a un lago o al mare. Respira, rilassati e lascia vagare la mente.

In questo modo si attiverà la cosiddetta default mode network, quella rete neurale che si accende quando lasciamo, appunto, vagare la mente senza fissa meta. Da qui nasce la creatività. Concediti qualche ora di relax, come se non dovessi mai più scrivere. Perditi nella natura, rinasci.

Tornerai con più carica e ti verranno sicuramente in testa nuove idee.

La default mode network si può attivare anche facendo un bagno caldo, andando in una SPA, passeggiando in bicicletta e in ogni attività automatica che non richieda concentrazione e che ci rilassi.

Così la mente sarà libera di vagare.

 

Come superare il blocco dello scrittore partendo da un’immagine

Vai su Internet, scegli una parola a caso e cerca immagini relative a questa parola. Ora scegli l’immagine che più ti piace.

Questa immagine ora deve dar vita a una serie di idee. Può essere il punto di partenza di una nuova storia, la continuazione di una storia già avviata, lo stimolo per una metafora da inserire nel tuo manuale e che permetterà di comprendere meglio concetti complessi. Dipende dalle tue necessità.

Analizza l’immagine in ogni suo dettaglio e poniti domande. Dove siamo? Chi sono le persone che sto vedendo? Qual è il loro passato? Cosa stanno pensando? Cosa è successo in quel posto un’ora prima? Cosa succederà tra un’ora? E così via.

Puoi anche utilizzare un espediente alternativo: anziché scegliere un’immagine, scegli un luogo reale su Google Maps.

 

Come superare il blocco dello scrittore con il “cosa accadrebbe se…?”

Parti da una domanda: “cosa accadrebbe se…?”

Da qui possono nascere mille idee, tutte potenzialmente buone e originali. Dai libero sfogo alla fantasia e immagina scenari possibili, senza limiti.

  • Cosa accadrebbe se… fosse sempre notte?
  • Cosa accadrebbe se… non ci fosse più la forza di gravità?
  • Cosa accadrebbe se… avessi una medicina che rende invisibili?

E così via. Non mettere freni alla fantasia. Magari affinerai l’idea in un secondo momento, ma per ora lascia briglia sciolta alla tua mente, alla tua creatività.

 

Come superare il blocco dello scrittore: conclusioni

Queste tecniche e questi esercizi possono permetterti di superare il blocco dello scrittore e di riattivare la tua creatività. Ma la creatività sta anche nel cercare nuovi esercizi, a te piena libertà.

Nella nostra scuola di scrittura online abbiamo ideato diversi esercizi, per ciascuna lezione, basati sullo sviluppo della creatività e del pensiero laterale, proprio perché sappiamo quanto questo aspetto sia fondamentale, per tutti noi.

Mettiti al lavoro!

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnata da *

quindici − undici =