Come promuovere libri online?

 Come promuovere libri online?

Promuovere libri online è, forse, la parte più complessa di tutto il percorso si autopubblicazione. Per questo motivo, ora ti illustrerò alcune strategie in grado i aiutarti in questo difficile compito.

 

SITO WEB PER PROMUOVERE LIBRI

Come ho già detto in diversi articoli e come spiego dettagliatamente nell’Accademia del Self Publishing, avere un proprio sito web/blog, ormai, è un obbligo.

Ma avere un blog è un lavoro vero e proprio. Quindi, prima di partire, devi pianificare bene i tuoi impegni e stimare la disponibilità di tempo.

Il sito/blog va aggiornato ogni settimana, almeno una volta, per restare sempre nelle grazie dei motori di ricerca e essere considerati autorevoli. Tienilo a mente.

Cosa scrivere? Be’, questo sta a te. Il mio consiglio è quello di trattare, al massimo, un paio di argomenti principali e approfondirli. Ad esempio, nel mio sito personale, parlo di thriller e Sindrome di Tourette.

Peraltro, deve trattarsi di argomenti che conosci bene. E, ovviamente, promuovi i tuoi libri in una pagina apposita! 🙂

 

PRESENZE SOCIAL

Non amo particolarmente i social, ma sono importanti, inutile negarlo.

Fa’ attenzione: non commettere l’errore che commettono tutti, ovvero di iscriverti ovunque e poi lasciare i tuoi account dormienti. Scegli 2 o 3 social e usali regolarmente.

Puoi fare anche come faccio io: collegare i feed rss del tuo sito ai tuoi account social attraverso applicazioni online gratuite come twitterfeed.com. Puoi programmare tutto, pensaci. 😉

Pensa anche ai social di nicchia, come Meetale.

 

FILE SHARING

Esistono siti di condivisione file molto ben indicizzati, sui motori di ricerca. Prendi, ad esempio, Scribd, oppure Slideshare. Qui puoi caricare i tuoi documenti, così da farti conoscere e promuoverti in maniera del tutto gratuita.

Non vanno aggiornati frequentemente, ma solo quando hai qualcosa di reale valore da pubblicare, e ti consentono di sfruttare la loro popolarità per farti trovare facilmente, dai potenziali lettori, sui motori di ricerca.

Qui devi lavorare molto bene di parole chiave (SEO). Per questo, nell’Accademia, punto molto su questo aspetto.

 

PROMUOVERE LIBRI VIA NEWSLETTER

Le newsletter devono essere usate bene, attenzione. Ma, se si lavora di qualità, si possono raggiungere buoni risultati.

Prima di crearne una, chiediti: perché mai dovrebbero iscriversi alla mia newsletter? Cosa voglio, da me, i lettori? Cosa posso offrire, loro, di speciale?

Puoi anche chiedere dei pareri, se vuoi, attraverso applicazioni web di sondaggi online. Ne parlo in questo articolo.

Devi soddisfare quanto più possibile le esigenze del tuo pubblico. Vogliono testi lunghi? Brevi? Voglio, via email, gli articoli del tuo blog? O racconti inediti? Dagli ciò che vogliono, il passaparola farà il resto.

 

AMAZON

Fossi in te, punterei molto su Amazon. Attualmente, è ancora il più potente servizio di vendita libri online. Metti il tuo libro in download gratuito, o a basso costo. Fa’ in modo che la gente lo scarichi e lo legga, anche solo per curiosità.

Se hai scritto un buon testo, si spargerà la voce, i commenti saranno positivi e Amazon ti premierà facendoti scalare le classifiche del tuo genere letterario, ma anche proponendo il tuo libro a chi ne comprerà altri simili.

Un passaparola gratuito e molto, molto potente. 😉

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnata da *